IL DIGIUNO INTERMITTENTE Parte #1

In questo breve articolo voglio sviscerare la mia esperienza con il digiuno intermittente, pratica che ho usato in vacanza e che mi appresto ad usare per 3 mesi durante la mia vita quotidiana.

Per semplicità parlerò solo del metodo 16/8 Leangains che prevede 16 ore dove non si mangia nulla e 8 dove ci si nutre.

Viviamo in un mondo in cui si cerca e si propone sempre la soluzione miracolosa, QUINDI, la maggior parte delle domande che mi arrivano sul digiuno intermittente sono:

  • Fa dimagrire?
  • Fa ingrassare?
  • Cura le malattie?
  • Detossifica?
  • Sgonfia?

Bene la risposta è no. O meglio ni.

Sebbene ci siano ormai evidenze scientifiche che dimostrino che digiunare fa bene, da molti punti di vista che qui non voglio affrontare, il corpo umano risponde sempre alle stesse regole.

Ovvero?

Se mangi troppo ingrassi, se mangi poco dimagrisci? Poco o troppo rispetto a cosa? Rispetto a quello che bruci vivendo.

Il discorso è lungo e l'ho già affrontato qui.

Allora perché fare un digiuno intermittente?

A mio avviso ci sono 3 motivi validi per provare il digiuno intermittente e sono:

  1. Se sei in vacanza o in giro e rischi di mangiare troppo
  2. Se sei in dieta ipocalorica
  3. Se vuoi migliorare il tuo rapporto mente/cibo

Oggi ti parlo della prima e della mia esperienza vissuta.

Sono partito per un mesetto di vacanza, dove sono stato in Toscana, Svizzera, Puglia, Roma e Gaeta. Tutti posti, a parte la Svizzera, dove si mangia davvero bene e pesante, volendo.

Sono partito a 74,5kg e sono tornato a 76,5kg.

In queste vacanze ho mangiato di tutto, per i miei standard.

Per darti un'idea io di norma mangio questi cibi per la maggior parte dell'anno:

- Carni magre come pollo e tacchino Pesce - Uova - Yogurt - Riso e cereali - Patate - Frutta secca - Verdure - Olio di oliva - Avocado -  Olive - Frutta - Legumi.

In queste vacanze ho mangiato prevalentemente:

- Pizza, gelato, fritti, primi, secondi, pane, vino. Non immaginare che mi sia ucciso notte e giorno, però ho cambiato radicalmente le mie abitudini, e si, quando mangio, so mangiare tanto.

Ora come ho fatto a mettere solo 2kg? E che chili sono?

Beh, principalmente di liquidi e un pò di grasso. Dopo un giorno ritornato alla mia routine sono già a 75kg, il che vuol dire che pur mangiando di tutto ho messo solo mezzo kg di grasso.

Come ho fatto?

  1. Beh, per prima cosa mi alleno e mangio bene da una vita e quindi non sono 2 o 3 settimane di bagordi a cambiare radicalmente la mia reazione al cibo pesante e le conseguenze sul mio corpo.
  2. So comunque dosarmi e non arrivare (quasi mai) a perdere la dignità.
  3. Digiuno intermittente:

Ho mangiato solo dalle 12 in poi, cercando di smettere il prima possibile intorno alle 20/21 (a volte anche 22 dato che in vacanza si mangia più tardi).

Ridurre la finestra di tempo in cui ho mangiato mi ha portato a limitare drasticamente le calorie della mia giornata e mi ha permesso di togliermi alcuni sfizi che non mi tolgo mai durante l'anno.

In più mi sono psicologicamente sentito meglio, in un certo senso mi sono sentito un po di meritarmi i miei sfizi dato che avevo fatto uno sforzo per potermeli concedere.

In conclusione

Mi sono fatto la mia vacanza, e non avendo obiettivi di competizioni o prestazioni sportive, ho messo in conto di tornare leggermente peggiorato, ma carico per la nuova stagione.

Cosa ti puoi portare a casa?

Il digiuno intermittente non è miracoloso. Ma riducendo le ore in cui ti nutri, ti può aiutare a limitare le calorie che mangi. Questo è utile sia in un contesto di vacanza, week end fuori, trasferta di lavoro, sia in caso in cui sei in una situazione in cui devi dimagrire, e mangiare le tue calorie in una finestra di tempo minore, rende più facile, a mio avviso, restare fedeli alla dieta.

Ma di questa ultima parte ne parlerò nel prossimo articolo 🙂

Vuoi di più?

Se ti piace quello che scrivo e vuoi dare un occhio ai servizi che offro prova:

1)Guida Gratuita <<< Clicca

9 e-mail per 9 giorni dove ti aiuto ad impostare le fondamenta di una corretta alimentazione.

Pro : Gratis
Contro : Devi darti delle regola da autonomamente

2)Ebook <<< Clicca

9600 parole, 66 pagine. + 50 infografiche da mettere in pratica subito..

Pro : Dopo 20 minuti di lettura puoi iniziare
Contro : Nessuno

3)Coaching Personalizzato <<< Clicca

Il mio programma di Coaching su tre mesi, mirato sui tuoi obiettivi specifici.

Pro : Devi solo essere presente e seguirmi nel percorso
Contro : A pagamento (147€)

 

 

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: