ELENA

"Io l’ho trovata molto semplice da seguire, una volta imparato a fare bene la spesa e ad organizzarsi un attimo si riesce a portare avanti il programma senza problemi.
La cosa che ho trovato geniale è l’estrema elasticità nella composizione dei pasti, anche mangiando fuori per lavoro tutti i giorni si riesce a seguire (io l’ho seguita anche in vacanza). Altra cosa, non da poco secondo me , è che la possono fare tutti in casa così non bisogna pensare a due spese e due cene visto che si riescono a cucinare comunque cose gustose e varie, agli altri, ospiti compresi, basta aumentare le quantità.
Ho imparato a fare colazione! io prima bevevo solo un caffè, effettivamente ti cambia la giornata.
Nonostante abbia finito i 60 giorni non sento la mancanza del cibo che mangiavo prima, per questo dico che è facile da portare avanti, mai avrei pensato di poter vivere senza la pasta e ora son 60 giorni che non la mangio e sopravvivo tranquillamente senza neanche farci caso.
Penso che lo scoglio principale sia superare la paura dell’idea di “privazione” che si ha con la parola “dieta” ma se si continua già dopo poco tempo ci si rende conto che non ci si sta privando di nulla ma si è solo cambiato il modo di alimentarsi , e il fatto che questo nuovo modo ti faccia stare bene e che i risultati si vedano non può che farti continuare.
Per concludere ho perso 5 kg , quasi 10 cm e ho imparato un nuovo modo per star bene, non posso che essere soddisfatta.
Bravo Marco, il tuo metodo secondo me funziona alla grande, le tue fatiche son servite!"

Se ti è piaciuto questo post e pensi possa essere utile a qualcuno, schiaccia il tastino “condividi” qui sotto 💪🏻🔥

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: